I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Tecnologia

OnePlus Nord CE 3 Lite con auricolari Nord Buds 2, la recensione

today9 Aprile 2023

Sfondo
share close

OnePlus torna alla linea Nord con il nuovo CE 3 Lite, che al prezzo di 329 euro si impone come uno degli smartphone di fascia media più interessanti di questa stagione. Per quanto riguarda il design, il retro del Nord CE 3 Lite è caratterizzato da due grandi spazi per le tre fotocamere sul retro invece di tre più piccoli. Il pannello posteriore è realizzato in plastica lucida. Nella parte inferiore, il Nord CE 3 Lite ha persino un jack per cuffie da 3,5 mm, una manna dal cielo per chi ancora preferisce gli auricolari cablati. Purtroppo manca lo slider fisico per mettere il silenzioso, caratteristica una volta imprescindibile degli OnePlus ma ora destinata solamente a quelli di fascia più alta. Il telefono ha uno spessore di circa 8,3 mm e pesa 195 g. Gli altoparlanti sono stereo, e lo scanner per le impronte digitali è sul tasto di accensione laterale. Il CE 3 Lite ha un display leggermente più grande rispetto al modello precedente, con 6,7 pollici, ma utilizza ancora un pannello LCD invece di Amoled, a risoluzione FHD+ e con 120Hz di aggiornamento massimo. Peccato per la luminosità di picco, che rende non troppo agevole osservare lo schermo sotto la luce diretta del sole. In condizioni ottimali però, il display è ben visibile e la fluidità è un valore aggiunto che non inficia troppo la durata della batteria.

Per quanto concerne la fotocamera, il sensore principale è un Samsung HM6 da 108 MP, mentre i sensori macro e di profondità rimangono gli stessi del modello precedente, a 2 MP ciascuno. Le immagini diurne sono decisamente buone per un telefono di questa fascia di prezzo, con un’ottima velocità di messa a fuoco e otturatore. Lo zoom 3x permette di ottenere risultati ottimi grazie alla modifica computazionale delle immagini. Nonostante la mancanza di un sensore ultra-grandangolare, è ottimo avere un sensore macro che funzioni più che bene su un telefono nella fascia di prezzo dei 300 euro. La selfie camera è una 16 megapixel, che fa bene il suo lavoro pur restando assolutamente nella media per questa fascia.

Lo smartphone è animato da un chipset Qualcomm Snapdragon 695 5G, come il Nord CE 2 Lite l’anno scorso. Grazie anche all’ottimizzazione del sistema operativo OxygenOS basato su Android 13, però, lo smartphone appare scattante e in grado di reggere l’apertura di diverse app sullo sfondo, grazie anche alla RAM virtuale temporanea, che porta il conto totale dei giga di memoria disponibili a 8. In Italia viene venduto il modello da 128GB di memoria fissa, ma il telefono è espandibile con SD card fino a un massimo di 1TB, altro elemento che insieme con il jack per le cuffie lo rende uno smartphone moderno ma per nostalgici. Infine, molto apprezzabile l’inclusione del sistema di ricarica rapida SuperVooc anche per un dispositivo di categoria media. La batteria da 5.000mAh può essere ricaricata con il trasformatore in dotazione a 67W di potenza, da zero a cento in 45 minuti.

Con Nord CE Lite arrivano anche gli auricolari true wireless OnePlus Nord Buds 2, che già dalla prima prova rivelano il loro campo forte: i bassi. Con la tecnologia BassWave Enhancement, gli auricolari mantengono la qualità audio originale dei contenuti, offrendo agli utenti un’ampia gamma di bassi. La presenza del driver da 12,4 mm aumenta inoltre la qualità dei bassi per un suono più intenso e bilanciato durante l’ascolto di musica e nelle chiamate. Uno strato aggiuntivo di titanio all’interno diaframma fornisce una risposta istantanea per un audio più intenso e cristallino. Le Nord Buds 2 riducono i rumori di fondo grazie alla funzione Active Noise Cancellation, con profondità da 25 dB e processore dual-core. Gli auricolari sono inoltre dotati di algoritmo AI, grazie alla presenza di un sistema a doppio microfono che amplifica la voce umana. OnePlus Nord Buds 2 presentano infine la tecnologia Dolby Atmos, che amplifica gli altoparlanti dei telefoni cellulari, e Dirac Audio Tuner, che garantisce prestazioni più fluide e una maggiore fedeltà del suono. Al prezzo di 69 dollari, si tratta di uno degli auricolari dal miglior rapporto qualità prezzo sul mercato.

Fonte

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%